Crotone, la Rari Nantes in attesa degli allenamenti a mare

Crotone – Il mare della nostra città potrebbe, come lo scorso anno, diventare palestra di allenamenti per la Pallanuoto crotonese probabilmente nello spazio antistante il Lido Tricoli.

Porte, cuffie, e un pallone per preparare la nuova stagione agonistica: al momento la Piscina Olimpionica è chiusa, e non è stato preparato un bando affinchè qualche società possa parteciparvi e far riaprire la struttura pubblica. La squadra Rari Nantes Crotone allenata dal tecnico Francesco Arcuri aspetta, dal palazzo comunale, la possibilità di poter svolgere i propri allenamenti in mare. In attesa del permesso, la formazione crotonese del capitano Giuseppe Candigliota ha disputato parte del Campionato di Serie B, arrivando all’ultima giornata pre Covid-19 in quarta posizione di classifica, pur non avendo un impianto a Crotone (le partite casalinghe sono state disputate a Bari).

C’è rammarico, perchè la squadra avrebbe voluto giocarsi le sue carte in un campionato che li avrebbe visti protagonisti, con eccellenze del mondo pallanuotistico calabrese che hanno sede proprio a Crotone. Gli Under 17, inoltre, detengono il titolo di campioni nazionali.

I primi chilometri di questo nuovo anno sportivo alle porte, dunque, potrebbero disputarsi  a mare per allenamenti atletici e anche tattici per la nuova stagione agonistica.