Crotone, l’Aido scende in piazza per dire “Sì” alla donazione di organi. Eventi anche in provincia

Crotone, l’Aido scende in piazza per dire “Sì” alla donazione di organi. Eventi anche in provincia

Si terrà domenica 2 ottobre, la Giornata nazionale del Sì promossa da Aido, associazione nazionale per la donazione di organi, tessuti e cellule.

Aido sarà presente nelle principali piazze d’Italia con banchetti e tante altre iniziative, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di esprimere il proprio “Sì” alla donazione in vita, in modo consapevole.

Anche i volontari di Aido Crotone, guidata da Francesco Renda, allestiranno stand informativi a Crotone, Cirò Marina, Mesoraca, Cotronei, Cutro, e Caccuri. «L’obiettivo – spiega Renda – è quello di aprire una nuova fase della cultura della donazione puntando sull’informazione».

Il dato parla chiaro: siamo ultimi in Italia per numero di donazioni ma siamo quelli che hanno più bisogno di trapianti considerando le lunghe liste d’attesa. L’invito è a dire “sì”.

«La forza di Aido – afferma la presidente nazionale Flavia Petrin nella nota pubblicata in occasione della Giornata – è nella sua storia, ormai prossima alla ricorrenza del cinquantennale, e nella sua presenza, viva e coesa sul territorio nazionale, grazie a migliaia di volontari e donatori a cui va la nostra riconoscenza. Guardiamo al futuro, forti e consapevoli del nostro passato».