Crotone, l’amore per la città germoglia

Crotone, l’amore per la città germoglia

Crotone – Su via Tellini, dove c’è il piccolo giardinetto sorto anni fa dopo la demolizione di alcuni fabbricati commerciali, oggi c’è Mario Leto, il professore di Chimica presso l’istituto Donegani che in molti ricordano come loro docente, che si è preso cura di un lembo di quel giardino per restituirlo al decoro.

Delle piantine, nuovi germogli, e anche delle decorazioni per rendere più colorato questo pezzo di verde: “Mi sono dedicato come volontario, chiedendo il permesso al sindaco, ripulendo tutto, perchè io amo la mia città – ci ha detto Mario Letoa me piacciono le cose belle. Lo devo naturalmente completare, voglio che non venga distrutto, e mettere un po’ di colori, di verde, di pulizia”. 

C’è anche l’aiuto di qualche persona, come una gentile signora, che ha portato una pianta grassa. Poi un alberello, simbolo di vita e che si innalzerà verso il cielo: «Poi ho messo io piantine grasse,  ho ripiantato un albero che i vandali avevano distrutto, poi a spese mie  sto aggiustando l’irrigazione, in modo che l’acqua non vada per strada».