Crotone, l’assessore all’Istruzione Nicola Corigliano: «Siamo già a lavoro per l’anno venturo»

Crotone, l’assessore all’Istruzione Nicola Corigliano: «Siamo già a lavoro per l’anno venturo»

Crotone – Il mese scorso Rachele Via presentò le dimissioni dall’ufficio Cultura e Istruzione. A prendere il suo posto il consigliere Comunale di Tesoro Calabria l’avvocato Nicola Corigliano, il quale  ha affermato di aver sposato pienamente il progetto di Voce e, all’epoca, non fu una contrapposizione ma una “critica costruttiva e democratica”. A lui le deleghe in materia di Pubblica Istruzione, Cultura e Spettacolo.

In questi mesi, causa bandi deserti, i bambini sono rimasti a piedi e dunque senza trasporto scolastico, mentre il servizio di refezione scolastica partirà a breve: «Posso dire che stiamo risolvendo benissimo le problematiche legate alla mensa scolastica e al trasporto – ha affermato l’assessore Coriglianodobbiamo lavorare già da adesso per l’anno venturo, e fare di tutto affinchè non avvengano più fatti del genere per genitori e bambini».  

Crotone, il sindaco Voce presenta i nuovi assessori e avverte i “malpancisti”