Crotone-Latina, Gianni Vrenna: “Fiducia in questo Crotone, c’è un gruppo fantastico”

Crotone-Latina, Gianni Vrenna: “Fiducia in questo Crotone, c’è un gruppo fantastico”

#CrotoneLatina | Prima gara del trittico di tre match in una settimana per il Crotone. All’Ezio Scida arriva il Latina, avversario storicamente non facile per gli squali.

Un match sul quale non si potrà contare sul sostegno dei tifosi – a seguito della squalifica giunta dal Giudice Sportivo -, confermata anche a seguito di ricorso presentato dal club. In vista del match casalingo abbiamo sentito il numero uno degli squali.

Un Gianni Vrenna a tutto tondo che non ha voluto lasciare nulla al caso.

«Affronteremo questo match con il giusto spirito – ha dichiarato -, vogliamo regalare una nuova gioia ai nostri tifosi. In questo caso, con la scelta di chiudere lo stadio, ad essere danneggiati sono stati sopratutto loro».

Parentesi:

Da Lerda a Lerda, il Crotone sarà nuovamente costretto a giocare senza il calore del suo pubblico in campionato. Un dato curioso del quale però l’ambiente rossoblù avrebbe fatto a meno. Era infatti dall’agosto 2009 (Crotone-Brescia 0-0) che i rossoblù – escluso il lockdown – non facevano a meno dei propri tifosi. In quel contesto fu un problema di messa in sicurezza, oggi di squalifica.

«Al netto della mancanza dei tifosi spero che anche il risultato finale del match possa essere diverso – prosegue Gianni Vrenna -, abbiamo bisogno di una vittoria e speriamo di riuscire a fare bottino pieno».

Un Crotone che si sta comunque ben comportando in questo campionato, con solamente due sconfitte.

«Al di là delle battute d’arresto arrivate nelle gare contro Foggia e Catanzaro, la squadra mi sta piacendo, si è ben comportata. Di sicuro abbiamo dovuto affrontare anche le numerose assenze dovute agli infortuni di Cuomo, Carraro, Kargbo e recentemente anche Mogos. Una difficoltà in più a cammino in corso, ma posso dire che chi sta subentrando non sta facendo sentire la loro mancanza. Abbiamo un gruppo fantastico, siamo fiduciosi».

Il presidente rossoblù ha comunque un messaggio da rivolgere ai tifosi crotonesi.

«Loro sanno già quello che devono fare, sono sempre stati vicini alla squadra. Il loro supporto si dimostrerà fondamentale durante il resto del campionato, possono e devono essere loro la nostra arma in più».



Articoli Correlati: