Crotone, l’Ernesto Codignola abbraccia Salvatore per l’ultima volta

Crotone, l’Ernesto Codignola abbraccia Salvatore per l’ultima volta

Saluterà per l’ultima volta la sua scuola Salvatore Scordamaglia, il collaboratore scolastico dell’istituto Ernesto Codignola, plesso della Vittoria Alfieri, che lo scorso 14 gennaio ha perso la vita a seguito di un incidente proprio mentre da Petilia si recava sul posto di lavoro. Quel lavoro che amava, quel lavoro che era per lui una missione. Si prendeva cura dei suoi bambini e dei locali della scuola, Salvatore, con modi sempre gentili e con quel sorriso stampato sul viso che neanche la mascherina riusciva a coprire. Salvatore rideva con gli occhi e faceva ridere i piccoli alunni dell’infanzia e della primaria che in lui vedevano una figura familiare, un punto di riferimento.

Tutti i membri della scuola, la dirigente Franca Gisella Parise, tutti i docenti, i collaboratori, le rappresentanti d’Istituto e il Consiglio, hanno voluto dare omaggio a Salvatore ieri pomeriggio, nell’atrio della Codignola: «Venerdì avrebbe dovuto essere nella nostra scuola, ma purtroppo non è mai arrivato ed è invece giunta la notizia agghiacciante della sua morte», oggi il saluto, da domani un ricordo che rimarrà indelebile nel cuore di chi lo ha conosciuto.