Crotone, lite domestica: arrestato uomo armato


La Polizia di Stato ha deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo di 47 anni per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nella giornata di lunedì gli uomini della Polizia di Stato hanno denunciato un crotonese classe 1968 per Resistenza a Pubblico Ufficiale.

In particolare, il personale della Squadra Volante veniva inviato in zona Tufolo per una lite in famiglia.

Giunte sul posto, le volanti si accorgevano di uno uomo che, affacciato al balcone della sua abitazione, urlava frasi sconnesse.

Saliti al piano della sua abitazione, gli operatori prendevano contatti con i familiari, i quali riferivano l’uomo  prima del loro arrivo era particolarmente aggressivo, tanto da richiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Convinto ad aprire la porta, questo accoglieva gli operatori brandendo un coltello e si scagliava contro gli stessi.

Tuttavia, grazie ai riflessi del personale della Polizia di Stato veniva disarmato.

Portato alla calma  veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per Resistenza a Pubblico Ufficiale.