Crotone, l’opposizione: “Nessuna trattativa con Eni senza un atto d’indirizzo del Consiglio Comunale”

Crotone, l’opposizione: “Nessuna trattativa con Eni senza un atto d’indirizzo del Consiglio Comunale”

Crotone – Una richiesta  firmata da otto consiglieri d’opposizione: Danilo Arcuri, Antonio Megna, Marisa Luana Cavallo, Carmen Giancotti, Pedace Enrico, Fabrizio Meo, Cantafora Anna Maria e Fabiola Marrelli affinchè sia convocato un consiglio comunale dedicato solo al tema della bonifica.

Così scrivono i consiglieri comunali:

“Avevamo chiesto al sindaco di convocare lui un Consiglio comunale sul tema “Bonifica”, viste le notizie che in queste settimane sono uscite sulla stampa. Il Sindaco ha preferito innalzarsi sul pulpito per fare la solita “lezioncina” invece di aprire un confronto con l’opposizione. Visto questo atteggiamento di chiusura siamo stati “costretti”  a richiedere noi stessi la convocazione dell’Assise cittadina per confrontarci su un tema così importante per il presente e il futuro della nostra città”.

Insomma, i consiglieri chiedono che il sindaco Voce e la sua giunta non intraprendano trattative con Eni senza   prima aver ricevuto preciso atto d’indirizzo da parte del Consiglio Comunale”