Crotone, l’ukulele di Rino Gaetano sospeso nelle luci blu presso la Lega navale

Crotone, l’ukulele di Rino Gaetano sospeso nelle luci blu presso la Lega navale

Crotone – Si chiude un progetto, tra il mare, la piazzetta Rino Gaetano con la statua bronzea, la casa natale e l’ukulele appartenuto al popolare cantautore crotonese. Un progetto voluto tanti anni fa, da Giancarlo Sitra, e che è portato  a compimento con la teca, realizzata da Michele Affidato, che esporrà lo strumento musicale presso la Lega Navale di Crotone: «Il nostro desiderio si è avverato – ha detto Giusy Regalino, reggente della fondazione – questo è un itinerario che abbiamo voluto dall’inizio, Rino Gaetano ha abitato in questa zona, ed è questo il posto giusto per ricordare il nostro concittadino».

E’ stata ripercorsa nel corso della conferenza stampa odierna, la storia della fondazione Una Casa Per Rino che, negli anni, ha tenuto molte manifestazioni in città in ricordo del cantautore, e che oggi conclude il suo percorso con la fruizione al pubblico dell’Ukulele. Questa sera, nel corso dell’evento, un tributo alla famiglia di Giancarlo Sitra, la moglie il figlio, con la consegna di una targa, per il ricordo verso il presidente della Fondazione.

«Questo è un mio regalo verso la città di Crotone – ha aggiunto Michele Affidatoun incarico che ho accettato volentieri quando mi fu chiesto dal presidente Sitra, per mantenere il ricordo del cantautore».

Lo strumento musicale sarà esposto a breve, nelle prossime settimane, presso la Lega navale di Crotone, in un cubo di legno con le immagini delle copertine dei sei Lp pubblicati in vita, in una teca di vetro e sospeso per aria con dei fili trasparenti. E dentro l’espositore di legno anche un foglio prezioso, con un simbolo greco, e la biografia del celebre cantautore. Infine vi sarà un gioco di luci blu, come la sua più celebre canzone, a decorarne l’esposizione.

Danilo Ruberto