Crotone, luoghi da amare: non calpestate l’impegno degli altri

Crotone, luoghi da amare: non calpestate l’impegno degli altri

Prendersi cura dei luoghi comuni presenti in città arricchisce il territorio, sostiene la comunità in un percorso che va oltre il senso civico e alimenta il senso di appartenenza. A Crotone, dal centro alla periferia, molti liberi cittadini e associazioni hanno iniziato un percorso di valorizzazione di spazi e angoli di quartieri e vie prendendosene cura.

E’ il caso del piccolo e grazioso giardino di via Interna San Leonardo che da anni è diventato anche la cornice perfetta di un presepe. Alcuni residenti hanno voluto adottare questo fazzoletto verde e con una serie di azioni di riqualificazione e di abbellimento lo hanno reso davvero accogliente e anche bello da vedere soprattutto per i turisti che da queste parti transitano per recarsi ad esempio al Castello o nel Centro Storico.

Fa dunque rabbia dover fare i conti con l’inciviltà di chi non rispetta la città e neanche il lavoro di quelli che, senza retribuzione alcuna, cercano di fare qualcosa di bello per rendere i luoghi più vivibili.

Nei giorni scorsi, purtroppo, proprio questo giardinetto è stato preso di mira da alcuni atti che con la civiltà hanno poco a che vedere, ecco perché chi se ne prende cura ha deciso di installare dei cancelletti.

L’invito è sempre quello al rispetto di tutto e tutti, la città appartiene a noi.