Crotone,”Magnifica-mente”: uno spazio di laboratori teatrali per tutti al “Controtempo Teatro”

Crotone,”Magnifica-mente”: uno spazio di laboratori teatrali per tutti al “Controtempo Teatro”

Un laboratorio di attività teatrali nel cuore del centro storico di Crotone, già iniziati e che si estendono anche a coloro che vorranno parteciparvi. “Controtempo Teatro”, che ha aperto i battenti sul finire del 2019 e poi ha fermato le sue attività per la pandemia, riapre la propria porta con una serie di attività rivolta ai bambini e ragazzi, ogni venerdì dalle 17.30 fino alle 19.30, sia normotipici e anche con disabilità. Uno spazio per tutti, dove la diversità non è più un limite ma soltanto un valore aggiunto e arricchimento per la comunità. Varcare la soglia di un teatro per scoprire cosa significa allestire un palco, accendere delle luci, inventare delle forme e seguire delle regole.

É l’essenza di Controtempo, nato nel centro storico, affinchè questo lembo di terra possa essere fruibile, udendo voci di gioia di bambini che per la prima volta hanno a che fare con un laboratorio teatrale. «Stiamo cercando di fare il lavoro nel miglior modo – ci ha detto Andrea Giuda, regista – spettacoli con pubblico ridotto e con più repliche. Abbiamo iniziato con una compagnia amica che è Nikol Ferrari La vita in dono, con le repliche di Logicamente con l’Amore volume 1 e volume 2. Poi vi saranno altre attività di Controtempo, inserite nel cartellone “Anticorpi” con laboratori».

In questo percorso c’è la collaborazione dell’associazione Nikol Ferrari: «Il teatro è il luogo dove sperimentare la propria esperienza – ha aggiunto Luciano Formaro, presidente dell’associazione – dove i soggetti con abilità diverse possono vivere uno spazio senza avere l’ansia del giudizio dell’altro». Coinvolta in questo spazio l’associazione Diversi ma uguali Kr: «La diversità non è e non può essere considerata come un elemento di discriminazione – è il pensiero di Alessia Sisca, presidente dell’associazione – ma come un’occasione di incontro ed arricchimento reciproco. Ognuno offre la propria abilità e nel contempo apprende dall’altro».
______________
Nella conferenza stampa di presentazione delle attività, che si è tenuta questo pomeriggio presso la sede di Controtempo Teatro in via Ducarne, anche l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi.

Da sinistra: Andrea Giuda regista, Roberta Muscò presidente dell’associazione Controtempo, Luciano Formaro di Nikol Ferrari la vita in un dono, Alessia Sisca di Diversi ma Uguali Kr