Crotone, Parco dei Glicini torna a rivivere: un’area dedicata alla cagnolina Musetta

Crotone, Parco dei Glicini torna a rivivere: un’area dedicata alla cagnolina Musetta

Crotone – Si trova sotto Corso Mazzini, prima della rotatoria di San Domenico e di fronte i palazzi Ruggiero: è stato inaugurato questa mattina Parco Dei Glicini,  con un intervento di recupero dell’area verde che sorge nel centro città, e dedicato ai fedeli amici a quattro zampe.

Sì, potranno fare qualche “sgambata” tutto il giorno nel parco che porta il nome di Musetta, il cagnolino di quartiere che è stato ucciso, se ricordate, in seguito a degli scoppi di petardi. Dopo il recupero da parte dell’ente comunale dell’area abbandonata, Plasti Lab del presidente Giancarlo Giaquinta ha fatto la sua realizzando l’ingresso, i giochini per cani e i bidoncini con il riutilizzo della plastica.

C’è bisogno di verde e di decoro, come di questi segnali che la città deve pretendere e l’amministrazione deve saper dare – ha dichiarato l’assessore al Verde Pubblico Gianni Pitingolo la prima area della città dedicata ai nostri amici a quattro zampe, con attrezzature realizzate da materiale riciclato come segnale di ecologia”.

Ora bisogna lavorare per rendere Crotone più pulita: “Ci sono tante aree da gestire e pur avendo poco personale a disposizione, gestire tutto il verde significa più programmazione e più unità”, ha continuato. “Bisogna imparare ad essere custodi delle nostre cose“, ha aggiunto, ricordando che il parco sarà aperto tutto il giorno senza gestori, affidandosi alla responsabilità dei cittadini.

Diamo così una seconda vita alla plastica, che è un materiale straordinario che deve essere utilizzato per una seconda vita – ha concluso Giancarlo Giaquinta, presidente di Plasti Lab abbiamo colto lo stimolo dell’assessore e del suo staff che ci ha coinvolti. Mancava una struttura del genere e abbiamo donato quello che vedete per la plastica che ha una nuova funzione”.