Crotone, parte l’utilizzo degli impianti sportivi per le società richiedenti

Crotone, parte l’utilizzo degli impianti sportivi per le società richiedenti

Crotone – In attesa del bando ufficiale, c’è la possibilità per le società sportive richiedenti di poter usufruire degli impianti pubblici per poter disputare le proprie partite di stagione. Partono, infatti, alcuni campionati dopo il lungo periodo legato alla seconda ondata di Covid-19. Sono partiti, in autunno, i campionati di Calcio a 11 non professionistici e di Calcio a 5, poi bloccati per la pandemia, mentre a breve debuttano  la Pallavolo e la Pallamano, mentre ancora non si conosce la data di Calcio a 11 e Ca5.

Il PalaMilone, ci ha detto il sindaco, sarà interessato da lavori di riqualificazione per i danni subiti durante l’ultima alluvione e, in particolare, riapre il PalaKrò per le società che ne richiedono l’utilizzo (c’è il modulo sull’albo pretorio del sito del Comune) per i campionati. Le ore saranno pagate mensilmente secondo le tariffe mentre, si legge (qui la documentazione), è esclusa qualsiasi manifestazione o altra attività non compatibile con le caratteristiche dell’impianto ed  escludendo la presenza di “pubblico” ad eccezione degli incaricati all’accompagnamento dei ragazzi che espletano le discipline sportive.

La concessione ha carattere del tutto precario e coincidente, nella fase emergenziale, con lo svolgimento di eventi e competizioni riconosciuti di interesse nazionale cosi come stabilito dalla deliberazione del Coni“.

Pallavolo Femminile Crotone ai nastri di partenza – Si riparte domenica 24 gennaio 2021 al PalaKrò con la prima di campionato di Serie B2 della Poseidon Crotone  del tecnico Pietro Asteriti. Il match si dovrebbe disputare lì alle 17,30 e si inizia con il derby: di fronte le sirene, l’altra neo promossa in campionato, la Fidelis Torretta.

 Danilo Ruberto