Crotone, Salvatore Rocca (MF): «Il Governo sbaglia a trasferire i clandestini nel crotonese, blocco navale subito»

Crotone, Salvatore Rocca (MF): «Il Governo sbaglia a trasferire i clandestini nel crotonese, blocco navale subito»

Riceviamo e pubblichiamo (Crotone) –  L’avv. Salvatore Rocca, consigliere dell’ordine degli avvocati di Crotone, dichiara apprendo con estrema preoccupazione dalle diverse note stampa locale che sono stati trasferiti al Cara di Isola Capo Rizzutogli 11 pakistani che si trovavano in quarantena ad Amantea e facenti parte del gruppo di 24 persone sbarcate sabato a Roccella con 13 persone risultate poi positive al coronavirus. La decisione è arrivata dopo il trasferimento dei 13 connazionali positivi al Covid -19 portati al policlinico Celio di Roma, per concludere in sicurezza la loro quarantena.

Conclude l’Avv. Rocca – “Crotone non deve essere abbandonata dalla politica locale e nazionale, con tanti sacrifici siamo riusciti a contenere nella nostra provincia il Covid-19, adesso vengono trasferiti nella struttura del cara di S. Anna dei clandestini che non sappiamo se contagiati o meno, pretendiamo subito dei provvedimenti con una quarantena sanitaria, oltre ad un blocco navale sulle nostre coste”