Crotone si prepara ad allestire i primi presepi: sarà un Natale diverso ma ricco di speranza

Crotone si prepara ad allestire i primi presepi: sarà un Natale diverso ma ricco di speranza

Crotone – Sì, sarà un Natale sentito, la prima festività natalizia sotto la morsa del Covid-19 e della pandemia in corso. Sarà un Natale più sobrio, con qualche luce allestita dai commercianti fuori le proprie attività e un albero di Natale allestito in centro (leggi qui), per la gioia dei bambini che non rinunceranno alle luci e all’aria di gioia che questa festa porta con se.

Sarà un Natale sentito perchè porta con se la speranza che l’ospite indesiderato, il virus, possa nel 2021 allentarsi, e ognuno nutrirà il desiderio che un domani sarà solo un brutto ricordo. La storica chiesa di San Giuseppe, situata nella parte antica della città, ha allestito il suo primo presepe nella cappella situata a destra della rettoria (nelle foto dell’articolo). Mentre presso la Basilica Cattedrale è in corso l’allestimento del presepe che ogni anno illumina l’ingresso del Duomo.