Crotone stringe un patto con la cultura e i libri

Crotone stringe un patto con la cultura e i libri

Crotone – E’ stato pubblicato sul sito dell’Ente comunale  l’avviso di manifestazione di interesse ad aderire al “Patto locale per la lettura della città di Crotone”. Lo comunica l’assessore alla Cultura Rachele Via.

L’avviso è finalizzato a coinvolgere il più ampio numero di soggetti istituzionali, associativi e della filiera del libro, della lettura e della cultura a manifestare il proprio interesse ad aderire al Patto.

Lo scopo è quello di creare una rete di collaborazione permanente tra tutte le realtà culturali operanti nel territorio comunale per rendere la lettura una abitudine sociale diffusa.

Il “Patto per la Lettura” può diventare, dunque, uno strumento di governance con cui il Comune intende gestire i progetti di promozione della lettura sul territorio, creando una rete tra soggetti che condividono l’idea che la lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della comunità.

Tra l’altro, la città di Crotone candidandosi alla proposta, rivolta alle amministrazioni comunali, del Ministero della Cultura, ha ottenuto per ben due bienni, 2018/2019 e 2020/2021 il riconoscimento della qualifica di “Città che legge”

Anche quest’anno l’amministrazione intende candidarsi per il prossimo biennio ed il “Patto per la lettura” è uno degli impegni che si chiede di adempiere per potere presentare la propria candidatura.

L’avviso e il modulo di adesione sono pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente.

La manifestazione di interesse si può inviare entro il 28 febbraio.