Crotone – Tanta buona volontà per far rivivere Orto Tellini

Crotone – Tanta buona volontà per far rivivere Orto Tellini

Crotone – Rastrelli, guanti e tanta buona volontà nell’iniziativa di ieri promossa dall’associazione Io Resto e dall’associazione Italiana Persone Down con il patrocinio del Comune di Crotone e la collaborazione di Akrea, in occasione della Giornata Nazionale delle Persone con sindrome di Down.

L’evento è il primo di una serie, che ha avuto inizio ieri mattina, sabato 23 ottobre, per il momento di riflessione con l’Associazione Italiana Persone Down che dovrebbe tenersi oggi, alle ore 10,00, se il tempo sarà clemente. Orto Tellini, un pezzo di fazzoletto verde che affaccia nel centro storico, ora aspetta  una cura costante,  tramite affidamento affinchè possa diventare terrazza di momenti culturali e di condivisione.

«Dare vita a un luogo con la sensibilizzazione alla cittadinanza per rendersi parte attiva, con tutto quello che può fare un cittadino, che significa coadiuvare l’amministrazione – ci ha detto Giovanni Pitingolo, presidente di Io Resto  – in modo che i nostri luoghi possano di nuovo fare la storia e fare la differenza, attrarre i nostri concittadini».

L’iniziativa è stata condivisa: «Questo posto è l’ideale per ricongiungere tante persone con iniziative diverse, culturali e sociali, per far ritrovare le famiglie  – ha aggiunto Alessia Sisca, presidente dell’Associazione Italiana Persone Down – l’iniziativa è atta a riappropriarci di questo luogo che per troppo tempo è stato abbandonato».

Per anni l’Orto è stato oggetto di vandalismo, con i capitelli divelti, l’abbandono e l’ingresso facilitato: «I ragazzi che oggi sono qui per dare una mano danno un segnale forte, con quest’attività spontanea. Vedo alcuni studenti, e questo deve essere da esempio per tutti quanti», ha concluso il primo cittadino Vincenzo Voce.