Crotone, una nuova statua in città: omaggio a Claudio Crea

Crotone, una nuova statua in città: omaggio a Claudio Crea

Crotone – Una statua dedicata a Claudio Crea, un monumento è stato posizionato nella mattinata nei pressi di via Mario Nicoletta nelle adiacenze dell’Istituto Comprensivo “Vittorio Alfieri”.

Già nei giorni scorsi una serie di interventi avevano portato al posizionamento della base sulla quale risultano posizionati dei marmi che ne raccontano la storia. La stessa dovrebbe essere inaugurata nei prossimi giorni.

Claudio Crea è nato a Melissa il 28 marzo 1915. A cinque anni rimane orfano del padre morto durante la prima guerra mondiale. Sono anni difficili e sofferti. Deve abbandonare la scuola e dedicarsi al lavoro e sotto la guida del fratello maggiore, diviene un ottimo elettricista. Questo suo mestiere sarà la sua salvezza, quando sarà catturato dai tedeschi il 12 settembre 1943.

Fu internato nel lager di Amburgo dove si distinse per essere di conforto e di aiuto, punto di riferimento per i suoi compagni di prigionia. E’ utilizzato nella manutenzione elettrica di una fabbrica dove è necessaria la sua presenza. In uno dei suoi spostamenti trova un piccolo tesoro con il quale riesce a comprare viveri che costituiscono la sopravvivenza per i suoi compagni di prigionia. Liberato dagli americani nel 1945, ritorna nella sua terra. Muore nel luglio del 1965.