Crotone, “Vite di Ginius” di Max Mazzotta arriva al Teatro Apollo

Crotone, “Vite di Ginius” di Max Mazzotta arriva al Teatro Apollo

Crotone – Entra nel vivo la Rassegna Teatrale “Crotone – Voglia di Teatro”. Dopo lo spettacolo svolto dall’attrice Veronica Pivetti nell’ultimo weekend presso la sala del Cinema Teatro Apollo, opera dal titolo “Stanno sparando sulla nostra canzone”, ad andare in scena nella serata di giovedì 3 marzo 2022, a partire dalle ore 20:30 sarà l’opera “Vite di Ginius”, di Max Mazzotta. Uno degli spettacoli più apprezzati dalla critica. L’artista è fondatore e direttore artistico di Libero Teatro che da un ventennio risulta attivo in Calabria con progetti svolti assieme all’Unical. “Vite di Ginius” rappresenta il suo primo monologo scritto, diretto e interpretato per Libero Teatro.

L’opera rappresenta un viaggio ideale di purificazione e consapevolezza che vede Ginius, un soggetto privo di vita, cimentarsi in una dimensione spazio- temporale sconosciuta. Max Mazzotta, all’anagrafe Maximillian Mazzotta, è originario di Cosenza.

Nella sua carriera ha ricoperto diversi ruoli, oltre a quello dell’attore si è cimentato anche alla regia. Per lui la direzione della Compagnia Teatrale “Libero Teatro”, che opera nella città dei Bruzi. Nella sua carriera può contare anche una buon filmografia parziale oltre a opere televisive.