Crotone – ZTL nel centro storico,  un’idea che piace a tanti

Crotone – ZTL nel centro storico, un’idea che piace a tanti

Nel nostro nuovo sondaggio abbiamo chiesto ai crotonesi cosa ne pensano di una zona a traffico limitato per rendere il cuore della città più bello da vivere

Crotone – Torna di attualità il dibattito sul centro storico di Crotone e soprattutto su come rivitalizzare la parte nobile della città.

Residenti, commercianti e ristoratori hanno tutti lo stesso obiettivo: rendere gli “stritti” e quindi il centro storico più bello ed accattivante, ora si deve solo farlo.

Queste vacanze di Natale, oltre ad un po’ di gioia e serenità, hanno portato anche alcuni interessanti spunti di riflessione sul possibile assetto di alcune parti della città, ed in modo particolare sul centro storico che, da anni, attende un vero e proprio piano di rilancio. Uno degli argomenti più dibattuti quando si parla di centro storico è la presenza del traffico e delle automobili. E allora abbiamo voluto chiedere ai crotonesi cosa ne pensano di un centro storico “zona a traffico limitato”. Una ZTL che diminuisca il traffico nel cuore della città e lo limiti alle sole auto degli abitanti.

I risultati sono stati sorprendenti soprattutto nelle sfumature delle diverse risposte.
L’83,8% dei votanti si è dichiarato favorevole all’istituzione della ZTL, soltanto il 16,20% ritiene, invece, che il centro storico debba essere aperto a tutti.
Ma anche tra i favorevoli c’è una notevole differenza.
Il 38,73% sostiene la validità dell’idea di una ZTL, ma chiede che prima vengano ben definite le aree parcheggio a sostegno del centro storico.
il 36,62%, più di un terzo dei votanti, invece chiede che la ZTL venga fatta e vanga fatta subito. Una percentuale minore, infine, l’8,45% chiede sì che venga istituita una ZTL ma attiva soltanto in certi orari.

Insomma come si vede l’elettorato di CrotoneOk ama esprimere le proprie opinioni anche con una certa oculatezza. Oculatezza che appare ancora più evidente nei commenti che i nostri lettori hanno lasciato sulle pagine dei nostri social.

Pasquale è il primo a commentare: «Sono favorevole ma prima bisogna definire le aree di parcheggio a sostegno del centro storico», Teresa e Orlando gli fanno eco e aggiungono entrambi: «Anche il più piccolo miglioramento é un vantaggio per la città». Carolina invece avanza un’analisi un po’ più approfondita: «Prima – scrive – dovrebbe partire una riqualificazione del posto. Allo stato attuale lo trovo inutile. Un’azione non collegata alla visione del luogo». Effettivamente per molti, anzi, per la maggior parte, l’idea sarebbe anche interessante ma bisognerebbe pensare al centro storico e al cuore della città, in generale. Francesco per esempio scrive: «Io sono d’accordo, però prima illuminiamo tutte le vie». Scorrendo sulle nostre pagine social troviamo anche il commento di Alba: «Crotone ha bisogno di ordine e di valorizzare la sua valenza storica» mentre Gianfranco sogna e con una vena un po’ polemica ma azzeccata si chiede: «Ztl come in tutti i centri storici e borghi d’Italia? Troppo bello perché si possa realizzare a Crotone, dove ci sono solo auto». C’è chi commenta fornendo anche qualche spunto: «Sarebbe bello incentivare “il passeggio” – spiega Caterina -. Ho partecipato con piacere agli itinerari nel centro storico promossi dalla Fondazione Critelli e a volte ho preferito parcheggiare volutamente nei pressi di Corso Mazzini è stato bello attraversare il corso, Piazza Pitagora e poi continuare fino al centro storico». L’idea piace a molti anche perché come sottolinea Giuseppe «servirebbero più parcheggi attrezzati sia al centro che verso il lungomare». E a proposito di parcheggi intervengono in molti a ricordare come sia necessario garantire ovviamente posto e transito ai residenti. Luigi scrive: «Ovunque funziona, bisognerebbe avviare un dialogo con residenti, associazioni e anche commercianti».