Differenziata: la provincia di Crotone è ultima ma segna la migliore crescita

Differenziata: la provincia di Crotone è ultima ma segna la migliore crescita

La Calabria segna per il 2017 un aumento di 4,40 % della raccolta differenziata rispetto all’annualità precedente, con picchi particolarmente importanti nelle provincie di Crotone e Vibo Valentia, e ottime performance di realtà urbane come per le città di Catanzaro e Vibo Valentia. Questi ed altri dati si desumono dal Report regionale rifiuti, riferito all’anno 2017, che è stato pubblicato dall’Arpacal.

Tenendo conto dei dati trasmessi dai Comuni, il quadro statistico che ne deriva evidenzia la Provincia di Cosenza come la più virtuosa con il 47,08%, seguita da Catanzaro con 41,08% e Vibo Valentia con 29,67%; seguono ancora la provincia di Reggio Calabria con 23,09% e Crotone con il 21,36% che, comunque segna la migliore crescita rispetto all’annualità precedente.

La Calabria, nel suo complesso, segna un +4,40% di raccolta differenziata, passando dal 31,20% del 2016 al 35,60% nel 2017. Interessanti sono i dati che riguardano alcuni comuni della nostra provincia come Santa Severina che rientra anche nella classifica top. N Non resta che attendere l’inizio della differenziata anche a Crotone.