Elezioni – Tre comuni del cosentino hanno già il sindaco: a Carolei arriva il Commissario Prefettizio

Elezioni – Tre comuni del cosentino hanno già il sindaco: a Carolei arriva il Commissario Prefettizio

A Cosenza sono ben 25 i comuni dove nella giornata di ieri gli aventi diritto al voto si sono recati alle urne per votare.

Paola ed Acri sono gli unici due comuni con una popolazione superiore ai quindicimila abitanti dove verrà eletto il sindaco che avrà raggiunto il 50% più uno dei voti: ballottaggio dunque fissato al 26 giugno se uno dei candidati non raggiungesse la percentuale. Diversa invece è la situazione elettorale nei comuni sotto i 15mila abitanti, e con un solo candidato ad indossare la fascia da primo cittadinoi  (Carolei, Cellara, Panettieri e San Vincenzo La Costa). In questi comuni, infatti, la percentuale è fissata al 40%+1.  Solo nel comune di Carolei manca il sindaco: gli aventi diritto al voto sono stati meno del 30% e dunque il Comune sarà Commissariato.  La popolazione non ha premiato l’unico candidato a sindaco Francesco De Luca (insieme per Carolei). il sindaco uscente Francesco Iannucci,  è risultato prima delle votazioni incandidabile.

Il sindaco di Cellara è Vincenzo Conte (rieletto), Panettieri premia l’uscente Salvatore Parrotta  e stessa situazione a  San Vincenzo La Costa con Gregorio Iannotta.

Ad Acri si contano le schede tra il sindaco uscente  Pino Capalbo (centrosinistra) e Natale Zanfini, ex consigliere e assessore comunale  (liste civiche): per loro ballottaggio. A Paola invece i contendenti della fascia sono cinque.