FlixBus annuncia nuove corse in Calabria e nel crotonese

Anche per l’estate 2022, FlixBus punta sulla Calabria e sul Crotonese, ampliando le tratte con Crotone, Torretta Crucoli, Cirò Marina, Torre Melissa, Strongoli Marina e Cutro, ed estendendo la propria rete anche a Isola di Capo Rizzuto, Le Castella e Steccato di Cutro a beneficio dei bagnanti in arrivo dalle altre regioni italiane e del territorio stesso.

Il lancio di queste rotte consentirà di moltiplicare gli itinerari possibili verso la Calabria, favorendo la circolazione dei turisti sul territorio per valorizzare al meglio il diversificato patrimonio storico-culturale e paesaggistico locale, in linea con la visione di un turismo di prossimità fondata sull’esplorazione immersiva del territorio e sull’esaltazione delle sue specificità.

A beneficiare di questa novità saranno soprattutto i visitatori provenienti dall’estero, che grazie al sistema di prenotazione di FlixBus, già noto a livello internazionale e disponibile in 30 lingue anche su sito e app, potranno prenotare facilimente i propri spostamenti dalle regioni vicine verso il Golfo di Squillace e tutta la provincia, ed eventualmente prolungare il proprio soggiorno.

«Sin dal nostro arrivo in Calabria abbiamo colto il potenziale inestimabile di questa terra e del suo patrimonio così ricco e diversificato, e abbiamo voluto dare il nostro contribuito per valorizzarlo al meglio, offrendo a sempre più persone una soluzione di viaggio sostenibile, sicura e alla portata di tutte le tasche», ha dichiarato Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia. «Con i primi collegamenti regionali, vogliamo incentivare la creazione di itinerari nuovi all’interno del territorio calabrese, affinché i visitatori possano farne esperienza in modo ancora più immersivo».

Crotone collegata con 40 città. In provincia collegate in tutto 9 località

Potenziando i collegamenti con il Crotonese, FlixBus persegue un obiettivo duplice: da un lato, la società punta ad agevolare il flusso dei turisti verso il territorio, con possibili ricadute positive per le economie locali; dall’altro, punta a creare vantaggi per i passeggeri in partenza dalla provincia, che potranno raggiungere ancora più destinazioni in tutta Italia senza cambi, oltre che arrivare, con un solo cambio, in svariate città estere grazie alle interconnessioni potenzialmente infinite disponibili all’interno della rete europea degli autobus verdi.

Il potenziamento coinvolge innanzitutto Crotone, che arriva a essere servita con 40 città in tutta Italia e assiste all’innalzamento delle frequenze sulle rotte interregionali con città come Bologna, collegata fino a 3 volte al giorno, o Roma e Milano, connesse fino a due volte al giorno. Il capoluogo beneficia inoltre di connessioni dirette con altre importanti città italiane, come Bari, Napoli, Firenze, Genova e Torino, e con località balneari di richiamo come Rimini, in Romagna, e Policoro, in Basilicata.
Completano il quadro i collegamenti internazionali operativi con sei destinazioni in Germania, tra cui Monaco di Baviera, Stoccarda e Francoforte sul Meno.

Litorale ionico: servite anche Isola di Capo Rizzuto, Le Castella e Steccato di Cutro

Coerentemente con la volontà di veicolare i flussi dei visitatori verso le aree più strategiche per il turismo in Calabria, FlixBus consolida la propria presenza lungo l’intero tratto crotonese della costa ionica. Qui, oltre al capoluogo, la società collega le località di Torretta Crucoli, Cirò Marina, Torre Melissa, Strongoli Marina.
Ciascuna di queste stazioni balneari è raggiungibile dalla maggior parte dei principali centri italiani, come Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna e Firenze.

Il potenziamento di rete nel Crotonese coinvolge inoltre il Golfo di Squillace, con l’estensione dei collegamenti a Isola di Capo Rizzuto, Le Castella e Steccato di Cutro con partenza da città come Roma e Perugia. Nell’entroterra, infine, FlixBus continua a servire Cutro, con connessioni dirette con città del nord Italia come Reggio Emilia e Parma.

Il servizio, effettuato con mezzi all’avanguardia nel rispetto dei più elevati standard di comfort e sicurezza e nell’osservanza di un esaustivo protocollo di tutela della salute, è prenotabile, oltre che su sito e via app, anche presso i numerosi rivenditori ufficiali dislocati sull’intero territorio nazionale.