Forza Italia Giovani: «Dalla Giunta Voce solo risultati miseri»

Forza Italia Giovani: «Dalla Giunta Voce solo risultati miseri»

Così scrive Forza Italia Giovani Crotone –  La giunta Voce dimostra di essere l’amministrazione dei grandi annunci ma dai risultati miseri. Su ogni fronte si possono riscontrare mancanza di visione, lungimiranza e capacità di programmare il territorio: a titolo d’esempio, il progetto Antica Kroton risulta enormemente ridimensionato rispetto alle aspettative iniziali, portando al rischio di sminuire un’occasione storica per la nostra città, se non addirittura di perderla, data la lentezza con la quale l’amministrazione sta procedendo per la formulazione e approvazione definitiva del progetto, dimostrando, tra l’altro, anche una certa arroganza non coinvolgendo le opposizioni su una tematica così importante, e senza nemmeno affidarsi al know-how e alle competenze di enti specializzati nel settore, la cui partecipazione potrebbe portare ad una svolta e ad una seria valorizzazione del nostro patrimonio archeologico e culturale, pensiamo ad Invitalia, che si è già occupata degli scavi a Pompei, o ad Ales.

Anche la questione bonifica sembra essere appesa al palo, infatti, nonostante l’ostentata sicurezza del sindaco, convinto di essere il messianico detentore delle uniche soluzioni possibili, possiamo riscontrare solo immobilismo e confusione, ma difficilmente ci si poteva aspettare altro, vista la politica del muro contro muro voluta dal sindaco stesso contro ENI, la cui collaborazione è indubbiamente fondamentale per la bonifica dell’area industriale, la cui realizzazione non avverrà mai se ci si ferma a meri e sporadici incontri in cui si condividono al massimo buone intenzioni, come sta avvenendo ultimamente.

Ma d’altra parte cosa ci si può aspettare da una giunta che si vanta di aver fatto implementare giusto alcuni cestini (tra l’altro scoperti) in zona lungomare, come se si trattasse di chissà quale impresa politico-amministrativa? La stessa raccolta differenziata, annunciata in pompa magna, è partita in via sperimentale solo in una delle tre aree previste, senza dimenticare che diverse zone della città versano ancora in uno stato di sporcizia e degrado, mancando una vera programmazione delle attività ordinarie e straordinarie di pulizia.

Vi è dunque il disperato bisogno di un cambio di passo, Crotone non può permettersi e non merita di rimanere ancora indietro, soprattutto in vista delle ghiotte occasioni che si presenteranno con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che richiedono la presenza di amministratori dotati di competenza, visione e idee fattibili ed equilibrate, tutti elementi che la giunta Voce non sta dimostrando di possedere.

Dario Giaquinta Responsabile Forza Italia Giovani Crotone