(Foto) Crotone, ritrovate le bici rubate: l’appello di Ciclofficina

(Foto) Crotone, ritrovate le bici rubate: l’appello di Ciclofficina

Crotone – Nei giorni scorsi Ciclofficina TR22o aveva denunciato il furto nella notte di alcune biciclette depositate nel Park And Ride di via Miscello da Ripe (un tempo gestito dall’Asd) con l’effrazione di una finestra e portando via 10 veicoli.

Ieri sera, domenica 14 novembre, il ritrovamento di quattro delle due ruote sottratte nel centro storico di Crotone, con alcuni segni evidenti di usura e qualche gomma portata via: l’Asd stamane ha portato i veicoli a  in Piazza della Resistenza, presso il palazzo dell’Ente Comunale, affinchè il Comune si riappropri del bene pubblico sottratto e possa riassegnare, tramite bando, il parco.

Le bici sono rimaste lì tutta la notte, dopo che le abbiamo ritrovate ieri sera e  dopo aver chiamato le Forze dell’Ordine” – ci ha detto Giuseppe Aiello di Ciclofficina. Questa mattina i veicoli sono stati portati da Ciclofficina al palazzo dell’ente affinchè il Comune le riconosca e possa sporgere denuncia: “Con la speranza che vengano recuperate anche le altre”. Questa mattina presto, inoltre, la ricognizione in via Miscello da Ripe: su quasi cinquanta biciclette, ne sono rimaste tredici, ridotte a rottame dal vento, acqua e le intemperie. A mancare, ci ha detto Aiello, sono proprio le elettriche, bene pubblico stimato sulle mille euro ciascuna.

Ci sono stati degli incontri ma non sono andati mai a buon fine, il bando non è stato mai fatto. Noi abbiamo fatto le nostre proposte“. Biciclette non solo rovinate dalle intemperie, ma anche vandalizzate. “Le altre, invece, sono in circolazione nella città”.

Una rappresentanza di Ciclofficina è stata accolta dal Comune di Crotone, nelle persone degli assessori Ilario Sorgiovanni e Ugo Carvelli, rispettivamente all’urbanistica e ai lavori pubblici, affermando che ci sarà un bando per il parco biciclette oltre che dei lavori di recupero e di messa in sicurezza del parco stesso per evitare effrazioni. “Faremo la denuncia e metteremo in sicurezza quelle rimaste“, ha detto Sorgiovanni. “Siamo in questa fase di ricognizione del danno – ha aggiunto – ne sono rimaste tredici, quattro sono state riportate e altre stanno circolando”. Mentre il consigliere comunale Fabrizio Meo, ha aggiunto, sporgerà denuncia anche lui alla Procura della Repubblica e farà un’interrogazione nel prossimo consiglio comunale.

Danilo Ruberto