(Foto) Il borgo antico di Cirò diventa Betlemme

(Foto) Il borgo antico di Cirò diventa Betlemme

Cirò – Nel giorno di Santo Stefano, nel borgo di Cirò, le vie del borgo antico sono state animate da carpentieri, fabbri, falegnami, donne intente nel loro quotidiano lavoro, con l’arrivo presso la grotta di Betlemme.

Con ingresso in Piazza Stefano Pugliese, ha preso vita la narrazione del presepe vivente, nel rispetto delle normative anti Covid, coinvolgendo associazioni, cittadini e la realtà amministrativa del borgo. Tanti personaggi tra grandi e piccoli hanno animato viuzze, angoli e anfratti della zona Valle del paese che malgrado i pochi residenti tutti hanno partecipato ad allestire e sistemare le scene. L’amministrazione comunale ha ringraziato le associazioni Pro loco, Giovanni Paolo II, Prociv Arci Cirò, Avis ed agli ausiliari del traffico del Comune ed a tutti I cittadini che hanno partecipato come una grande squadra.

Così ha scritto il primo cittadino Francesco Paletta: «Il Santo Natale ci insegna che i momenti difficili come quello che stiamo vivendo servono come riflessione e preparazione ad un futuro migliore con rinnovati sentimenti di amore e solidarietà».