Francesco De Simone, secondo posto alle Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana

0

Michele Affidato – sezione post

Presso la sede a Napoli dell’Associazione Verace Pizza Napoletana è andata in scena la sfida intercontinentale durata tre giorni delle Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana. Tra i centocinquanta sfidanti anche il campano Francesco De Simone, da diversi anni nella nostra città, titolare della pizzeria sita sul lungomare di Crotone “Cos  ‘e pazz” che ieri, mercoledì 10 luglio, si è aggiudicato il secondo posto. Una grande soddisfazione per De Simone, che con le sue mani ha preparato una pizza che ha saputo convincere la giuria tra i pizzaioli di venti paesi: «E’ stato bellissimo ritrovarsi con centocinquanta professionisti provenienti da ogni parte del mondo, partecipare alle Olimpiadi è emozionante, una bellissima gara, è stato bello ritrovarsi lì al secondo posto inaspettato, è una cosa che non mi aspettavo, è una bella soddisfazione» ha detto De Simone.

In palio nelle olimpiadi della pizza napoletana le medaglie olimpiche in cinque discipline (Vera Pizza Napoletana, Per Gourmet, Gluten free, Pizza Fritta e Mastunicola). Italia, Giappone e Australia sul podio: a vincere il primo posto della “Vera pizza napoletana” il giapponese Hiroki Nishimoto, secondo il crotonese d’adozione Francesco De Simone (detto Kekko).