Frittata con pasta per riutilizzare le quantità in eccesso

Frittata con pasta per riutilizzare le quantità in eccesso


Siamo nel pieno di un periodo che non dimenticheremo per tutta la nostra vita. Uno scenario del genere, da quando sono nata, l’ho visto solo nei film, quelli che raccontano vicende quasi surreali, vicende che nessuno ha mai pensato potessero verificarsi nella propria quotidianeità.

E invece, il nostro corpo è messo, per la prima volta a dura prova. Siamo chiamati al sacrificio, a privarci della libertà, a non poterci scambiare gesti affettuosi con chi desideriamo, ma tutti dobbiamo attenerci alle regole con serietà perchè solo così supereremo tutto ciò. Una delle cose che si sta verificando, è la privazione del piacere di andare a fare la spesa con calma. Le file per entrare nei supermercati sono lunghe, e una volta dentro, si cerca di fare tutto presto, poichè è tanta la gente che aspetta il proprio turno.

Ecco perchè nel fare la spesa essenziale, si deve acquistare soprattutto ciò che potrebbe servire per cucinare diverse cose. Tra questi prodotti ci sono sicuramente le uova. Tra i diversi piatti che possono essere preparati con questi ingredienti uno tanto amato è la frittata. L’altro giorno mi è rimasta della pasta con i piselli, quindi, siccome non buttiamo nulla, l’ho utilizzata per questa ricetta.

FRITTATA CON PASTA

Ingredienti:

Pasta rimasta da pranzo, qualsiasi andrà bene

– 6 uova

– provola a cubetti a piacere

– formaggio grattugiato a scaglie, almeno 150 grammi

– sale quanto basta

– olio

Procedimento: Prendete un recipiente capiente, rompete dentro le uova, quindi aggiustate con il sale. Buttateci dento la pasta rimasta, i cubetti di provola e il formaggio a scaglie. I ncominciate ad amalgamare il tutto utilizzando il cucchiaio di legno. Prendete una padella e versateci dell’olio. Mettete dentro tutto il preparato per la frittata. Mettete su fiamma media mettendo il coperchio. Quando il disotto vi accorgete che è cotto, con l’aiuto del coperchio, girate la frittata ed ultimate la cottura. A questo punto sarà cotta, spostatela su un piatto da portata e mangiatela calda calda così che la provola filante renderà tutto Il piatto è pronto! ancora più appetitoso.


Come possiamo esserle utili? Chatta con noi