Frutta secca alleata di benessere e bellezza

Frutta secca alleata di benessere e bellezza

È finito il tempo di demonizzare frutta secca e semi che, al contrario, non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta. Studi scientifici, infatti, dimostrano che una porzione di frutta secca – 5 mandorle o 1 prugna e 2 albicocche secche – consumata 5 volte a settimana può diminuire il rischio di problemi cardiaci fino al 50%. Mentre una manciata di semi di sesamo regala calcio, sali minerali, vitamine, ma anche preziosi fitoestrogeni, che sono ormoni vegetali in grado di proteggere da osteoporosi e tumori.