Fuda, l’Alimentari che è rimasto nel cuore della Crotone vecchia

Fuda, l’Alimentari che è rimasto nel cuore della Crotone vecchia

Crotone – Nel 2020 l’Alimentari Salumeria Fuda ha spento 70 anni di attività. Nel cuore del centro storico, verso la ferriata, è Amedeo a continuare l’attività di famiglia, ereditando l’esercizio commerciale dalla madre, a za Gueglielmina. Cinto del grembiule bianco e di tanta cortesia, l’alimentari di Fuda è l’ultimo baluardo di una Crotone che non c’è più, di una piccola città che aspetta sulla porta della propria attività, mentre oggi le nostre abitudini sono mutate, andando più in fretta poichè sembra che il mondo non sia disposto ad aspettarci più.

E Amedeo, con il suo saper fare, l’accoglienza e la bontà d’animo, è sempre lì, a servire non solo i prodotti del suo locale, ma anche a custodire le tradizioni di un tempo, accanto alle nuove attività che sono sorte nel centro storico. «Negli ultimi anni il centro storico non è che sia cambiato molto, ci vorrebbe però più cura», ci ha detto raccontandoci come e quanto l’utenza è cambiata, così come è cambiato il modo di fare la spesa.

«Noi e altre piccole attività abbiamo risentito dell’avvento dei grandi supermercati e delle grandi catene, ma io cerco sempre di fare la qualità e il buon prezzo». Ci dice che i prodotti più venduti sono sempre i salumi ma le abitudini alimentari dei ragazzi di oggi sono cambiate, e non si vendono più, ad esempio, “le colazioni” di un tempo. E Amedeo Fuda di colazioni ne ha preparate, tanti anni or sono, prima delle trasferte del Crotone Calcio.

i clienti, però, sono sempre più esigenti, ha concluso, con la speranza che la sua attività un domani possa essere continuata dai figli per non perdere, appunto, quella Crotone che non c’è più. Guarda qui il servizio video che abbiamo realizzato due anni fa, nel giorno dei 70 anni di servizio  commerciale.