Fumetti, l’Assedio dei Pruppi di Cosma e Mito ambientato a Crotone

Fumetti, l’Assedio dei Pruppi di Cosma e Mito ambientato a Crotone

Nella giornata di ieri martedì 27 dicembre Officina Kids si è trasformata in un salotto culturale, ospitando la presentazione del secondo volume della saga Cosma e Mito, L’Assedio Dei Pruppi, con la presenza straordinaria dei due pluripremiati autori, Nicola Zurlo e Vincenzo Filosa.

A dialogare con i due autori Francesca Travierso, ma non solo, perché l’incontro è diventato una vera e propria chiacchierata con i tanti presenti. “Nonostante i tanti eventi in città alla stessa ora, l’incontro con gli autori ha riscosso un notevole successo, dimostrando che c’è voglia di partecipare ad eventi culturali ed educativi, rendendo noi, fondatrici di Officina Kids, estremamente orgogliose di aver intercettato le necessità del territorio.”  Sono le parole di Maria Concetta Grossi, responsabile delle attività educative dell’associazione.

La chiacchierata con Vincenzo e Nicola è stata divertente, a tratti amara, a tratti pungente, se si pensa che i due vivono lontano da qui, ma hanno saputo descrivere perfettamente la crotonesità, attraverso “tappine” a difesa della città e barattoli di conserva parlanti, spiegando ai presenti che le nostre tradizioni, le nostre abitudini, persino il nostro lamento, il malessere scaturito dal vivere qui, sono stati di ispirazione per le loro creazioni.

A questo punto la riflessione è d’obbligo, non siamo stati davanti ad un fumetto banale, ad una lettura leggera, o almeno non solo. Le interpretazioni della lettura sono tantissime, a seconda dell’età, dello stato d’animo, della percezione della realtà.

Vincenzo e Nicola, con Cosma e Mito, ci dimostrano che andare via da qui non è necessariamente una fuga, potrebbe essere invece un modo per apprezzare quanto di bello abbiamo e, troppo spesso, non sappiamo cogliere e valorizzare.

Officina Kids, associazione di promozione sociale che ha come fine la cultura a portata di bambino, resta in ascolto di autori e talenti del territorio, “Accogliamo chiunque voglia presentare il proprio lavoro, nell’ottica di educare al bello e alla cultura le generazioni dei più giovani” – ha dichiarato  Alessia Sisca, presidente dell’associazione – A gennaio daremo spazio ad altri autori, per celebrare al meglio la cultura e i talenti del nostro territorio.”