Giornata contro la violenza sulle donne, braccialetti rossi davanti al Tribunale: «Donne e uomini insieme per depennare questa piaga»

Giornata contro la violenza sulle donne, braccialetti rossi davanti al Tribunale: «Donne e uomini insieme per depennare questa piaga»

Iniziativa del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di crotone

In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne celebrata ieri, il Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Crotone, guidato dalla presidente Teresa Battigaglia, si è ritrovato davanti alla panchina rossa installata proprio il 25 novembre dello scorso davanti al Tribunale di Crotone per distribuire braccialetti rossi, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

«L’opera di sensibilizzazione inizia da piccoli gesti e da piccoli segni, dalle parole dette che sono le basi da cui partire» ha spiegato l’avvocata che ha poi spiegato il senso dell’iniziativa. «Quella del 25 novembre è una giornata per ricordare che sono state uccise tante donne, che ogni giorno troppe donne rimangono trucidate. Per risolvere questa piaga è importante stare insieme: donna e uomo soltanto insieme potranno riuscire non solo a depennare questa piaga ma anche a creare un mondo migliore».

Poi l’appello: «Le donne devono denunciare. Sulla carta – aggiunge la Battigaglia – abbiamo una legislazione completa, però alla fine la donna non denuncia perché ci sono stereotipi, retaggi culturali, che alla fine la rendono “artefice del proprio destino” e quasi carnefice. Quando c’è una vittima di violenza – conclude – è quasi come se la donna abbia concorso all’omicidio. La donna quindi ha paura delle ripercussioni in caso di denuncia ma troppo spesso si trova le stessa a subire un processo».