Giorni di festa nel capoluogo, eventi e folklore nel weekend della provincia

Giorni di festa nel capoluogo, eventi e folklore nel weekend della provincia

Il terzo week-end di maggio da sempre, per il popolo crotonese, è il fine settimana della tradizione e della preghiera. Un’attesa durata due anni quella della Madonna che riabbraccia il suo popolo e che sabato notte rivivrà in città. La comunità potrà riprendere il cammino verso il nuovo giorno, quell’alba tanto attesa e desiderata, per poi attendere il rientro in città. Pochi eventi in programma ma sappiamo che questo è l’EVENTO principale del nostro territorio.

– Zampalesta e il quadro della Madonna a Crotone

Lo spettacolo ideato e scritto a quattro mani è ambientato nella splendida Cittadina di Crotone, tra mare, Duomo e porto. La storia narra una delle tradizioni più sentite, quella della festa della Madonna di Capo Colonna e Angelo Gallo diretto ancora una volta da Gaspare Nasuto la rappresenta attraverso l’antico codice delle teste di legno, i burattini.
Lo spettacolo andrà in scena venerdì 13 maggio alle ore 19

Leggi l’evento

– Presentazione Alright, Compa’ alla Casa della Cultura

Venerdì 13 maggio alle ore 17:30 alla Casa della Cultura in via Vittorio Emanuele sarà presentato il libro di Rino Garro dl titolo “Alright, Compa’” di Rubbettino Editore.
Nel libro di Rino Garro il protagonista va via incontro ad uno sconosciuto futuro.

Per saperne di più

– Apertura straordinaria Orto Botanico Crotone

Per motivi meteo, l’iniziativa di Italia Nostra prevista il 7 maggio 2022 alle ore 16:30 presso l’Orto Botanico di Crotone è stata rinviata al 14 maggio 2022 alle ore 11:00.
Si terrà una visita guidata alla mostra fotografica sul Castello Fortezza con le sue Mura di Cinta, gli Stemmi imperiali e viceregnale e si continuerà con la descrizione delle numerose iniziative di salvaguardia e tutela dei beni organizzate da Italia Nostra dal 1979 ad oggi.

Approfondisci 

– Porte aperte nella “Notte dei Musei” di sabato sera

In occasione della “Notte dei Musei” prevista per il prossimo sabato 14 maggio ed in concomitanza con la festa della Beata Vergine di Capocolonna, sarà possibile visitare musei, monumenti e parchi archeologici afferenti alla Direzione Regionale Musei anche in orario serale grazie ad un’apertura prolungata oltre il consueto orario.

Vedi qui

 

– Trekking e Culture nel Marchesato

Cinque itinerari nel cuore del marchesato crotonese tra natura e cultura: è questo il leitmotivv della seconda edizione di Marchesato Trekking & Culture, l’iniziativa organizzata dall’associazione Calanchi del Marchesato che prevede cinque escursioni tra i mesi di maggio, giugno e luglio.
Cinque tappe da scoprire ed apprezzare per conoscere al meglio l’area interna del Marchesato Crotonese e in particolare quest’anno, l’associazione ha voluto soffermarsi sui luoghi dove la stessa è nata, nel 2020, anno di costituzione, quando da movimento nato per dire no alla costruzione di una discarica, si è trasformata in associazione no profit, con l’obiettivo di tutelare e valorizzare il paesaggio calanchivo ricadente nell’area dei comuni di Cutro e Roccabernarda…

Continua a leggere

– Le fioriture dell’Altopiano sul sentiero di Fallistro in Sila

Appuntamento domenica 15 Maggio ore 9.30 l’uscita ss107 bivio Croce di Magara.
Trekking alla scoperta delle fioriture dell’Altopiano Silano sul sentiero di Fallistro.
Il sentiero si caratterizza da una prima parte nel sottobosco per poi arrivare prima alla radura del Macchione e poi a Macchia Sacra ai piedi di Monte Curcio si rientrerà passando dal bellissimo vallone delle sette acque

Vedi itinerario

– Il pellegrinaggio dietro il quadro della Madonna di Capo Colonna

Sabato è la notte delle notti per i crotonesi che festeggiano la Madonna di Capo Colonna. Questa notte dopo una breve liturgia della parola dopo l’una la Madonna “uscirà” dal Duomo attesa come sempre da una folla immensa che occupa ogni spazio. Inizia il cammino per le vie. Le strade sono illuminate a festa, ai balconi sono esposte le coperte più belle in segno di onore e di rispetto, e sempre dai balconi al passaggio del quadro, i fedeli lanciano petali di rose e i tradizionali bigliettini con brevi invocazioni rivolte alla Madonna. Domenica invece è il giorno della Madonna. Nel tardo pomeriggio il quadricello farà rientro in città. Don Bernardino accoglie tra le sue mani la riproduzione del Quadro. Percorrendo una stradina in una cala del promontorio tra gli scogli tufacei e alcuni calanchi…

Per saperne di più