Gli studenti tornano in Sila, tra paesaggi innevati e sano divertimento

Gli studenti tornano in Sila, tra paesaggi innevati e sano divertimento

Riceviamo e pubblichiamo – A piccoli passi verso la normalità. Il turismo scolastico è tornato sull’altopiano della Sila. Durante il fine settimana, infatti, l’istituto superiore Itgc-Lc di San Marco Argentano ha scelto il nostro Parco e le sue Guide Ufficiali per un’escursione all’aria aperta, che ha saputo coniugare attività sportiva vera e propria a piacere della scoperta.

Ben centoquindici i ragazzi che, pertanto, si sono avventurati sui sentieri innevati del territorio silano – tra loro studenti, dal primo al quinto anno del già citato Istituto Alberghiero, provenienti non solo da San Marco Argentano, ma anche da Fagnano Castello. In particolare, ad accompagnarli, insieme ai rispettivi docenti, le guide dell’Ente Parco Nazionale della Sila Anna Stefanizzi, Ivan Franco Vigna, Saverio Bianco e Luigi Andreoli.

Un weekend, dunque, da non dimenticare. All’insegna della natura, dell’aria pulita, dei paesaggi, del cosiddetto turismo lento e sì, dell’immancabile divertimento.