Gloria sportiva per un altro “figlio di Loriga”

Gloria sportiva per un altro “figlio di Loriga”

Un altro trionfo, un’altra vittoria e le mani ancora verso il cielo. Crotone fa il pieno di titoli sportivi, anche con i cuori lontani. Milano è stato nuovamente teatro sportivo e di vittorie: il crotonese Francesco Carlozzo, per tutti Ciccio, si è laureato campione regionale Boxe Assoluti (categoria 92 kg pesi massimi) per la Lombardia, battendo Alessandro Capuzzi per ko tecnico alla seconda ripresa.

Teatro della vittoria è stata la Mgm Boxe Island e ora, “Ciccio”, è atteso alle fasi nazionali di Boxe D’Elite che si svolgeranno dal 3 all’8 dicembre, e lì vi saranno i migliori boxer di tutte le regioni italiane a contendersi l’ambito titolo

. E a volerlo c’è anche Francesco, figlio della città di Crotone che, dopo la laurea, è stato adottato da Milano, dove risiede e lavora, non abbandonando il sogno della boxe. L’atleta crotonese, classe 1989, si allena alla BoxeSir di Milano: domenica sera, presso la gremita struttura, è stato accompagnato dal suo maestro Tony Pappalardo. La vittoria l’ha dedicata al fratello Diego: “Ho iniziato a fare boxe perchè osservavo lui. Era il suo sport, lo faceva da sempre e me ne sono appassionato grazie a lui – ci ha detto Ciccio –  Andavamo in palestra dai Loriga, seguito dal Professore Salvatore, padre della boxe crotonese, il quale ci ha trasmesso tanto”.

Il finanziere che ha seguito tanti giovani crotonesi oggi raccoglie i frutti di una vita dedicata allo sport, in particolare la boxe, e ai giovani talenti. “Sono tanti i ragazzi venuti fuori grazie agli insegnamenti di mio padre – è il ricordo del campione Tobia Lorigae questo si vede sia quando i risultati sul ring parlano ma anche quando penso a quante persone in situazioni difficili hanno trovato nella Kroton Boxe una casa e una famiglia, non solo una palestra in cui allenarsi gratis. E il sogno di diventare campioni li ha distratti da altre situazioni”.

Tobia Loriga ha un sogno, che gli insegnamenti di suo padre possano generare ancora frutti in futuro:  “Tutti coloro che erano nel cuore di mio padre avevano le seguenti caratteristiche: costanza sacrificio e umiltà” ha concluso.