Guerra in Ucraina: Mosca vuole inserire Facebook tra le aziende estremiste

Guerra in Ucraina: Mosca vuole inserire Facebook tra le aziende estremiste

La Guerra in Ucraina continua ad evolvere giorno dopo giorno e gli scontri potrebbero spostarsi dal campo di battaglia alle tecnologie e alla libertà di informazione e di espressione. Nel mirino della Russa – come riferito da Ansa.It – ci sarebbe anche il social network Facebook.

L’ufficio del procuratore generale russo chiede che Meta, la società che detiene Facebook e Instagram, venga riconosciuta come organizzazione estremista. Lo riferisce la Tass citando un comunicato della Procura.

La decisione arriva dopo che Facebook e Instagram hanno deciso di togliere la censura ai post contro la Russia. Il regolatore russo dei media ha limitato l’accesso a Instagram