I new jersey di Crotone si sposano con l’arte: IoResto lancia la sfida

I new jersey di Crotone si sposano con l’arte: IoResto lancia la sfida

Crotone – Da pugno nello stomaco e senso di bruttezza ad arte, colori e vivacità: è l’idea dell’associazione culturale IoResto che, insieme all’ente comunale, lancia la sfida di riqualificazione estetica delle barriere antiterrorismo installate a Crotone nell’isola pedonale di via V. Veneto.

IoResto propone un Avviso Pubblico di concorso per la presentazione di idee e progetti finalizzati alla riqualificazione tramite  pitture mural  per la decorazione delle barriere antiterrorismo con  l’obiettivo di trasformare un’esigenza di sicurezza in un’occasione formativa, dare spazio alla creatività della street art valorizzando, con idee originali, il graffito “autorizzato” come forma comunicativa per contribuire a migliorare, dal punto di vista estetico, i luoghi della città, rendendo i cittadini partecipi in prima persona di tale decoro urbano. 

Così scrive l’associazione: «Molto spesso sono i piccoli interventi a raccogliere i migliori risultati ed a lasciare il segno: rendere le attuali barriere antiterrorismo degli oggetti di arredo urbano capaci di dialogare con lo spazio cittadino in cui si trovano, in armonia con la bellezza della Città di Crotone».  

Ogni domanda dovrà contenere obbligatoriamente tutti ed otto i progetti delle opere da realizzare fronte/retro sulle otto barriere antiterrorismo, una per ciascun personaggio illustre in precedenza indicato: Faillo, Milone, Nicola La Piccola, Gaele Covelli, Nicola Sculco, Warner Bentivegna, Ettore Scaramuzza e Armando Lucifero.

Bisogna inviare le  otto proposte in un unico plico o modulo online entro il 31 maggio 2021, con modalità, caratteristiche e documenti indicati nell’Avviso Pubblico completo consultabile e scaricabile dalle pagine web www.ioresto.org e www.comune.crotone.it e dai seguenti link: