I pescatori al prefetto: vigili sul corretto funzionamento del Comune

I pescatori al prefetto: vigili sul corretto funzionamento del Comune

Crotone – Lunedì pomeriggio si è celebrato presso il palazzo dell’ente comunale un consiglio straordinario ed aperto alle marinerie, che sono in protesta dal 29 giugno. Durante la massima assise, è stato chiesto dai rappresentanti dei pescatori di istituire un tavolo con l’Eni e, dunque, interpellare la multinazionale. Richiesta che i pescatori hanno più volte richiesto al primo cittadino.

Mentre lunedì stesso si procedeva ad redarre un documento comune a favore delle marinerie, non si è annunciato nella massima assise che proprio il giorno seguente, ovvero il 27, ci sarebbe stato un tavolo con Eni tra il sindaco e i rappresentanti della sua amministrazione e la multinazionale (leggi qui). L’associazione pescatori crotonesi, rappresentata dall’avvocato Manuela Asteriti, intanto ha inviato una lettera al Prefetto di Crotone, chiedendo che l’organo dello stato controlli il corretto funzionamento degli organi democratici del comune di Crotone, poichè la vicenda interessa molte famiglie del crotonese, chiedendo al Prefetto di prestare la sua attenzione ai lavoratori del mare.