Il corto “Aut aut” con il crotonese Vincenzo Amoruso sbarca in Grecia

Il corto “Aut aut” con il crotonese Vincenzo Amoruso sbarca in Grecia

Il corto Aut Aut, del regista Matteo Ghisleri, e interpretato tra gli altri dall’attore crotonese Vincenzo Amoruso, è stato premiato all’Athens International Monthly art film festival. L’opera, che richiama i cinque tomi del filosofo danese Soren Kierkegaard,  sbarca dunque in Grecia, ricevendo la menzione onoraria.

«Abbiamo mandato il cortometraggio al Festival – ci ha detto Amorusoe si è stata online per via della pandemia, ed è un peccato, sono emozioni che non possono partire da una mail ma purtroppo siamo in un periodo difficile».

L’opera del 2021 vede la recitazione di Camilla Barbuti, Isabella Genovese, Serge Moo, Federica Nobile, Samuele Rosate Giorcelli. «Ho provato molta soddisfazione – ha continuato l’attore crotonese – non pensavo di arrivare a questo punto, è partito tutto da un “proviamo a fare questo cortometraggio”, abbiamo lavorato sodo e abbiamo avuto molte critiche positive, questo mi rende più forte artisticamente per fare sempre meglio».

Infine, ha concluso: «Dedico questo premio a tutti i giovani artisti, a tutto il cast, alla mia città Crotone e a mio nonno Antonio Sulla. E ringrazio Matteo per la sua fiducia».

Girato nella città di Vercelli, Amoruso è Pietro, il quale si trova di fronte ad una scelta dopo la morte della sua compagna, una ballerina: o questo o quello. Non vogliamo svelarvi niente del corto, che potete vedere qui su FilmFreeway.