Il Crotone torna a vincere fuori casa: Mazzotta e Marrone fanno sognare a Natale

Il Crotone torna a vincere fuori casa: Mazzotta e Marrone fanno sognare a Natale

Il Crotone non trovava la vittoria esterna da quel 0-3 in casa Pescara: era il 27 settembre. Nelle ultime partite, dopo esiti negativi e il ritorno alla vittoria casalinga, gli squali di Stroppa hanno bissato il successo ottenuto sabato scorso allo Scida riuscendo a battere il Frosinone, squadra fino ad oggi imbattuta in casa. Sono 10 adesso i punti raccolti dal Crotone nelle partite esterne.

Prima partita della settimana per la Serie B e in particolare per il Crotone Calcio in trasferta presso il Benito Stirpe. Di fronte gli squali il Frosinone targato Alessandro Nesta. Nelle scelte effettuate, il tecnico rossoblu Giovanni Stroppa, sopperendo alla mancanza di Giovanni Crociata, schiera in centrocampo Messias, mentre Luca Vido ritorna (come nella gara a Pordenone) spalla di Simy.  Rientrato Vladimir Golemic, schierato e preferito a Guillaume Gigliotti.

La partita è stata aperta dal pressing della squadra ospite, con alcune occasioni da parte di entrambe le squadre: è Antonio Mazzotta al 23 minuto a sfruttare un assist di Mattia Mustacchio e ad aprire la partita con il goal del vantaggio dei rossoblù.

Prima del finire del primo tempo, in una partita in cui il Frosinone non ha messo in reale difficoltà di Crotone, su assist dell’ex rossoblù Camillo Ciano, il centrocampista Luca Paganini supera Alex Cordaz mandando la palla in rete e il goal del pareggio della squadra di casa.

Tornati dagli spogliatoi è Federico Dionisi ad avvicinarsi a Cordaz tentando il 2-1:  al 45 del secondo tempo gli squali riescono a vincere in trasferta, sfruttando  la beffa: una  punizione di Andrea Barberis, pallone  deviato da Antonio Mazzotta, il portiere Francesco Bardi respinge il pallone e ci pensa Luca Marrone a segnare l’1-2 per il Crotone mettendo dentro di testa.

Appuntamento per il Crotone domenica 29 dicembre allo stadio Ezio Scida alle ore 15,00: gli squali affronteranno in casa il Trapani, squadra reduce da un pareggio interno con il Perugia di Oddo. I rossoblù salgono al quarto posto di classifica, mentre i siculi sono penultimi.

Danilo Ruberto

FROSINONE – CROTONE 1-2:  24′ Mazzotta (Kr), 44′ Paganini (F), 91′ Marrone (Kr)

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Zampano, Gori, Maiello (91′ Citro), Haas, Paganini; Dionisi, Ciano (71′ Trotta). A disp.: Iacobucci, Bastianello; Beghetto, Salvi, Novakovich, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Szyminski, Eguelfi.
All. Nesta.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Golemic; Mustacchio (77′ Rutten), Molina, Barberis, Messias, Mazzotta; Simy, Vido (70′ Gomelt). A disp.: Figliuzzi, Festa; Curado, Gigliotti, Bellodi, Itrak, Rodio, Evan’s, Zak.
All. Stroppa.

Ammoniti: 33′ Simy, 48′ Krajnc, 89′ Brighenti.

Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Sechi, Di Gioia. IV Ufficiale: Massimi.