Il Jazz anima la “Fabbrica”: artisti e musica nelle serate crotonesi

Il Jazz anima la “Fabbrica”: artisti e musica nelle serate crotonesi

Nell’ambito della rassegna XmasInvasion, l’associazione “LeCentoCittà” presenta “La Fabbrica del Jazz”. Rassegna di musica jazz organizzata in collaborazione con Consorzio Jobel, la direzione artistica di Paolo Cerrelli ed il sostegno di Gerardo Sacco e Luppolè birroteca crotonese

Il programma prevede concerti di musica jazz classico e altri sperimentali, con musicisti amanti delle contaminazioni di genere e culture.

La rassegna che avrà luogo presso il RistoTeatro Fabbrica sito in via M. Alicata, 18 a Crotone, prenderà vita oggi Sabato 9 Aprile, con il concerto di Massimo Garritano e si concluderà sabato 30 Aprile con la Giornata Internazionale del Jazz.

Programma

Sabato 9 Aprile ore 21:30

Massimo Garritano Freefolk Live

Si può scrivere un manifesto anche senza usare le parole. E’ quello che ha fatto il chitarrista Massimo Garritano con il suo nuovo album solista “Freefolk” (Manitù Records) Attraverso sedici composizioni strumentali Massimo Garritano ci parla di integrazione musicale come metafora di quella sociale in quello che è a tutti gli effetti un concept album (anche) politico, una sorta di zibaldone musicale coltivato per anni e immaginato già nel titolo e nelle intenzioni, prima ancora che nella musica.

Sabato 16 Aprile ore 21:30

Cyranó Vatel Gypsyjazz 4tet

Antonio Di Filippo: sassofono – Cyranó Vatel: chitarra solista – Tony Miolla : chitarra ritmica 

Gabriele Pagliano : Contrabbasso 

Cyranó Vatel classe 1986  è chitarrista campano che abbraccia sia lo stile jazz tradizionale americano che lo stile jazz manouche (o Gypsy jazz )

Il  progetto gypsy jazz è incentrato sulla musica jazz manouche e sul repertorio musette francese . Il repertorio eseguito non è basato solo su brani della tradizione jazz americano o di composizione del maestro Django Reinhardt (creatore dello stile jazz manouche) ma anche di un repertorio inedito di brani jazz e di valzer musette composti proprio da Cyranó Vatel. 

 

Lunedì 18 Aprile – 21:30

Nicola Pisani Mediterranean Acoustic Orchestra

Nicola Pisani – direzione, composizioni, sassofono

Francesco Caligiuri – composizioni, sassofono, cl.basso, flauto dolce

Piero Gallina – violino, lira calabrese

Alberto La Neve – sassofono

Luigi Paese – tromba, flicorno

Giuseppe Oliveto – trombone, conchiglia

Mario Gallo – tuba

Massimo Garritano – chitarra

Checco Pallone – tamburi a cornice

Luca Garlaschelli – contrabbasso

Francesco Montebello – batteria, percussioni

Sabato 30 Aprile – dalle 10:00

Giornata Internazionale del jazz

Toxicity Collective” in concerto

Ingrid Naglieri: voce – Giovanni De Sossi: Bass loop & electronics pianoforte – Adriano Gaeta: drum & bass –

Juan Carlos Albelo Zamora: violin harmonic percussions flicorno

Laboratori, masterclass, dibattiti e concerti faranno da cornice alla Giornata internazionale dedicata dall’ Unesco alla musica Jazz come “ strumento di sviluppo e crescita del dialogo interculturale volto alla tolleranza ed alla comprensione reciproca … “.