Il Ministro Costa visita il Parco della Sila e presenta le Zea

Il Ministro Costa visita il Parco della Sila e presenta le Zea

“È arrivato il momento che i parchi nazionali diventino occasione di crescita green. Nella legge di Bilancio abbiamo inserito 20 milioni di euro per offrire vantaggi economici per chi crea lavoro green nei parchi nazionali”. Questo quanto annunciato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa durante le visite di ieri e oggi al parco del Cilento e Vallo di Diano e Alburni, e nel parco della Sila. Il Ministro ha presentato le Zea, Zone Economiche Ambientali.
“Con le Zea – scrive Costa – abbiamo realizzato il primo, importantissimo, tassello di questa visione.
È un progetto sperimentale, mai realizzato nella storia della Repubblica. Finalmente la nostra bellezza, il nostro capitale naturale, comincia a diventare un’opportunità per chi investe green nei Parchi.

Oggi i Parchi Nazionali vivono un lento ma costante svuotamento. I piccoli comuni si spopolano, soprattutto perché mancano occasioni di lavoro e crescita.
Con le Zea capovolgiamo questo paradigma offrendo una visione totalmente differente e innovativa.
Voglio costruire un’Italia #PaeseParco, dove la salvaguardia dell’ambiente possa essere uno strumento di forza. Non è un sogno, ma un percorso pragmatico che vede nelle Zea un passo fondamentale: è giusto riconoscere a chi vive nei Parchi e desidera prendersi cura della tutela della Natura e della biodiversità, una opportunità per rimanere in queste zone. Vogliamo dare possibilità concrete ai giovani delle comunità interne che faticano a rimanere nei parchi. È giusto farlo. Tutelare i nostri scrigni più preziosi, i parchi nazionali, che conservano una biodiversità e una bellezza che il mondo ci invidia, e nello stesso tempo creare lavoro green è per me una missione. Io ci credo fermamente e con le Zea questa speranza diventa una progettualità concreta”.