Il Museo di Pitagora pronto ad animarsi in musica con Vittorio Rocca

Il Museo di Pitagora pronto ad animarsi in musica con Vittorio Rocca

Il cantautore crotonese Vittorio Rocca si appresta ad allietare le feste dei crotonesi con la sua musica coinvolgente, pungente e tutta da cantare. Questa sera dunque microfoni accesi al Museo e i Giardini di Pitagora. Sarà infatti il polmone verde ad ospitare il live di Vittorio pronto con la sua chitarra a regalare anche in questo Natale, note, risate e divertimento.

Una serata dedicata ai crotonesi insomma, un modo per rimarcare la nostra identità ma anche per riflettere. Sì, perchè la musica di Rocca racconta in fondo la nostra città. Il cantautore, che ricordiamo usa per i suoi testi anche il nostro dialetto, con ironia e schiettezza “le canta”, e ce n’è davvero per tutti.

Da “Quant è bell u mar i Cutron”, vero tormentone delle estati crotonesi, alle più recenti “Mo mi candid pur io” e “Chist è u Pais da ralla”. Insomma, Rocca sa come intrattenere il pubblico e lo fa sempre con passione ed impegno lo stesso profuso in passato nell’organizzazione volontaria e gratuita, ad esempio, di un Capodanno in piazza e poi di un evento per ricordare Rino Gaetano nel giorno della sua nascita. E allora non ci resta che cantare insieme a lui. La serata musicale avrà inizio alle ore 18;30.