“Il nostro punto di vista”: gli studenti promuovono la lettura e l’informazione

0

RLM Costruzioni – News

Riceviamo e pubblichiamo:


Sta in questo slogan, semplice ed efficace, il messaggio, innovativo e determinato, degli alunni della 3A dell‘Istituto Lucifero che hanno svolto attività di alternanza scuola – lavoro presso la Casa Comunale.


Alessandra, Isabella, Brunella, Mariangela, Davide, Vincenzo, Lilia, Pierfrancesco, Daniela e Marta hanno scelto di promuovere la lettura di quotidiani e periodici invitato tutti, i loro coetanei ma anche gli adulti, ad informarsi attraverso uno degli strumenti principali dell’informazione.

Il racconto del loro percorso è stato presentato questa mattina nella Sala Consiliare nel corso di una iniziativa alla quale con la docente Antonella Fossetto ed i loro compagni di classe erano presenti l’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pesce e l’assessore alla Cultura Valentina Galdieri nella duplice veste di amministratore e di docente.

Per promuovere la loro iniziativa i ragazzi hanno scelto un mezzo a loro familiare come i social: hanno creato una pagina facebook ed una istragram “il nostro punto di vista”. 

Crearsi un punto di vista attraverso l’osservazione e la lettura perché ciascuno possa formarsi il suo.

Lilia, la portavoce degli alunni, nel ringraziare la scuola, l’amministrazione Comunale, la consigliera comunale Roberta Foresta che ha fatto da trait d’unione tra l’Istituto ed il Comune ha illustrato il percorso svolto che li ha visti protagonisti, tra l’altro, anche di un flash mob con la lettura pubblica dei quotidiani e dei periodici in piazza della Resistenza e la visita alla redazione de “Il Crotonese”.

“L’amministrazione Pugliese è aperta all’ascolto dei giovani. Il percorso che avete scelto è meritorio perché comunicare ed informarsi è fondamentale. Avete lanciato un messaggio belle ed incisivo” ha detto l’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pesce.

“Conoscere il punto di vista dei giovani non solo è importante ma doveroso. Vi siete perfettamente integrati nella famiglia del Comune di Crotone” ha detto l’assessore alla Cultura Valentina Galdieri.