Il Presidente della Provincia chiama alla coesione i nuovi eletti

0

Si è svolta questo pomeriggio la proclamazione dei dieci nuovi consiglieri provinciali che si sono insediati nell’ente intermedio. Assenti per motivi personali i consiglieri: Antonio Barberio, Francesca Costanza e Vincenzo Lagani.

Il Presidente della Provincia Ugo Pugliese ha invitato i presenti, di maggioranza e opposizione, alla coesione per il bene del territorio: «Non possiamo metterci in contrapposizione. Vi prego, quando entrate in questa sala provinciale ricordatevi che qui dobbiamo costruire. Tutte le proposte dei miei consiglieri saranno portati al mio tavolo, sia della maggioranza che dell’opposizione, purchè siano costruttive. A breve vi invierò il bilancio consultivo, il primo statuto sarà quello del bilancio consultivo, siamo già pronti. Siamo andati avanti, abbiamo chiuso il bilancio preventivo, e in quell’occasione ci sederemo insieme, me parleremo. Da lì diventerà la fase operativa proposta». Ugo Pugliese, inoltre, ha detto ai consiglieri neo eletti che tra le priorità vi è la viabilità delle strade provinciali.

Il Consiglio Provinciale si presenta dunque così, dopo il voto di  229 aventi diritto su 289:

Maggioranza: 7 consiglieri
Simone Saporito (Petilia Policastro) con 13.005 preferenze, Gennaro Le Rose (Cutro) con 9.048 preferenze, Vincenzo Lagani (Rocca di Neto) 7.922, Giuseppe Dell’Aquila (Cirò) 6.611, Saverio Flotta (Crotone) 6.065, Antonio Barberio (Scandale) 5.630 e Pina Greco (Cerenzia) 1.170:

Opposizione: 3 consiglieri
Luigi Lidonnici (Rocca di Neto) con 10.090 preferenze, Francesca Costanza (Petilia Policastro)con 7.469 e Anna Curatola (Crotone) con 5.280.

Nessuna preferenza, invece,  per la lista “Provincia Civica e progressista”  di Articolo 1.