Il regista D’Alife si confronta con i giovani di Crotone, del Lazio e della Sicilia

Il regista D’Alife si confronta con i giovani di Crotone, del Lazio e della Sicilia

Non capita spesso che siano gli studenti a “interrogare” qualcuno.

Ancora più particolare se la persona al centro delle domande sia un regista. Per far scoprire ai ragazzi questo straordinario mondo e cosa si nasconda dietro un film, la Cooperativa Agorà Kroton e l’associazione A.Maslow, partner del progetto l’Atelier Koinè di cui la Lanterna di Diogene è ente capofila, hanno organizzato un incontro con Luigi D’Alife, regista e documentarista crotonese molto impegnato nel sociale.

L’evento, online, avrà luogo il 27 aprile alle 16.30 e coinvolgerà le scuole partner di Lazio, Calabria e Sicilia.

“Nei lavori di D’Alife – spiega Fabio Riganello, uno degli ideatori dell’evento – autore non ancora quarantenne, emerge sempre uno spiccato senso di giustizia sociale che lo porta spesso a trattare di temi spinosi, come l’immigrazione e la situazione del popolo curdo. Il suo impegno lo ha portato a trovarsi direttamente sul campo, dalla Turchia alla Palestina, fino a conoscere il mondo LGBT e dell’Hiv. La sua è sicuramente una forma di regia molto impegnata ma che, a maggior ragione, può rappresentare un vero e proprio stimolo per i giovani, sia per gli amanti del cinema, sia per coloro che intendono impegnarsi nel sociale a servizio degli altri. Luigi è riuscito nella difficile impresa di fare di ciò che ama una professione, un da condividere ai ragazzi”.

L’Atelier Koinè è un progetto multiregionale promosso e finanziato da ‘Impresa Sociale Con I Bambini’ nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

Sono coinvolti nel progetto gli Istituti Comprensivi Statali “Raffaello Giovagnoli”, “Loredana Campanari” e “Bruno Buozzi” di Monterotondo. Il Liceo Statale “Gaio Valerio Catullo” e il Liceo Scientifico “G.Peano” di Monterotondo. Gli Istituti Comprensivi “Città Dei Bambini” e “Paribeni 10” di Mentana, “Sandro Pertini” di Fonte Nuova e “Pirandello” di Fonte Nuova, l’Ipsar “Alcide De Gasperi” di Palombara Sabina. Gli Istituti Comprensivi “Eugenio Pertini” di Trapani, “Giovanni XXIII” di Terrasini, “Vittorio Alfieri” di Crotone.

Il Liceo Classico Statale “Pitagora” di Crotone e l’Università degli studi di Bari ‘Aldo Moro’ Dipartimento di Scienze Politiche.



Articoli Correlati: