Il Teatro al tempo del Covid-19 raccontato da Carlo Gallo sabato 23 gennaio su CrotoneOk

Il Teatro al tempo del Covid-19 raccontato da Carlo Gallo sabato 23 gennaio su CrotoneOk

Una pandemia che non lascia spazio all’arte e alla cultura in presenza, a subirne le conseguenze anche il Teatro della Maruca che vede tra i suoi protagonisti l’attore Carlo Gallo. L’artista crotonese si racconta sabato 23 gennaio sulle pagine di CrotoneOk. Sono giornate difficili per le arti, soprattutto a causa dell’impossibilità di effettuare spettacoli in presenza, una situazione che ha spinto molti artisti ad operare “virtualmente”.

«Dopo diversi mesi inizia a diventare difficile parlare di teatro, anche se lo spirito dell’artista rimane intatto. C’è tanta voglia di uscire da questa situazione, tornare alla normale vita quotidiana diventa sempre più difficile. Come Teatro della Maruca stiamo effettuando degli incontri online con degli allievi crotonesi, appuntamenti dedicati alla poesia, un modo come un altro per rimanere vicini. Nel mese di dicembre abbiamo collaborato con la rassegna “I Racconti del Focolare” con il Comune di Mesoraca, una cosa sicuramente nuova ma che sembra essere stata molto apprezzata».


L’intervista completa a Carlo Gallo presente sul prossimo numero di CrotoneOk di Sabato 23 gennaio, disponibile in edicola e nei punti selezionati di Crotone e provincia.