Il violino del maestro crotonese Gianfrancesco Federico alla Villa Ca’ Zanobio di Treviso

Il violino del maestro crotonese Gianfrancesco Federico alla Villa Ca’ Zanobio di Treviso

La musica crotonese arriva fino a Treviso con il maestro Gianfrancesco Federico che ha suonato nei giorni scorsi a Villa Ca’ Zanobio. «Suonare nella Villa è stata un’esperienza suggestiva. Ho collaboprato con grandi professionisti della Baroque Divertissement Ensamble del Maestro Andrea Moro, diretta in questa occasione dal Maestro Fabrizio Da Ros». Un evento reso possibile grazie ad Adelina Voica e Luigi Favero dell’Academie Europèebnee des Arts.

Il violinista crotonese è apprezzato in tutto il mondo e, in un’intervista di qualche tempo fa, ci aveva detto:  «Ho iniziato a studiare violino all’età di nove anni, sentendo questo strumento molto personale anche se inizialmente avrei voluto studiare pianoforte. Per me è stata una scelta ardua visto che entrambe i nostri genitori sono pianisti. Ho studiato in conservatorio, laureandomi in vecchio ordinamento e potendo contare su un biennio specialistico, parallelamente ho iniziato anche un terzo percorso in conservatorio a Cosenza di musica da camera continuando negli studi. Sia io che mio fratello Angelo siamo docenti di Scuola secondaria, insegniamo ai ragazzi delle medie e da questo anno ho iniziato ad insegnare anche presso il Liceo Musicale che tra l’altro è stata anche la mia scuola».