In Italia giovani troppo pessimisti, preoccupati per clima e lavoro

In Italia giovani troppo pessimisti, preoccupati per clima e lavoro

Solo il 54% degli studenti a livello globale pensa che i loro insegnanti/professori sappiano come insegnare efficacemente online. Un quarto (25%) degli studenti in tutto il mondo che hanno un debito o un prestito legato allo studio afferma che ciò li ha resi così ansiosi da aver dovuto cercare aiuto medico; il 43% afferma che avrebbero dovuto fare una scelta diversa (rispetto al 38% nel 2021); e il 28% pensa che non lo ripagheranno mai.

Il 57% degli studenti di tutto il mondo ha avuto difficoltà a permettersi i costi di alloggio, le bollette, il cibo o le cure / servizi medici negli ultimi 12 mesi. Quasi un terzo (32%) ha dichiarato che la loro salute mentale è peggiorata da quando hanno iniziato nel campus o sono tornati al campus dopo le restrizioni del lock-down dovuto alla pandemia. Il 74% degli studenti di tutto il mondo afferma di preoccuparsi dei cambiamenti climatici e quasi un terzo (29%) degli studenti a livello globale afferma che avrà un impatto sulla loro decisione se avere figli.

Quasi un terzo (32%) degli studenti in tutto il mondo afferma di aver ridotto il consumo di carne negli ultimi cinque anni a causa di preoccupazioni ambientali. Tuttavia, quasi la metà (48%) ha dichiarato di non averlo fatto. Il 20% degli studenti di tutto il mondo ha perseguito una carriera incentrata sulla sostenibilità. 9. Solo il 42% degli studenti di tutto il mondo pensa che il loro college/università stia affrontando bene le questioni relative alla sostenibilità.

L’accesso a posti di lavoro di buona qualità è il problema più grande che la loro generazione deve affrontare. Il 28% degli studenti ha dichiarato che l’accesso a posti di lavoro di buona qualità è stato il problema più grande che la loro generazione deve affrontare, seguita dal 23% che ha affermato che “i ricchi diventano più ricchi e i poveri diventano più poveri”.

Fonte Dire