Industry 4.0: Le sfide delle amministrazioni pubbliche

Industry 4.0: Le sfide delle amministrazioni pubbliche

Crotone – Un incontro formativo per i dipendenti del palazzo dell’ente comunale si è svolto questa mattina con il dottor Luigi Puccio, autore del volume “Industry  4.0 Innovazione, creazione e cambiamento nel mondo del lavoro”, ospite questa mattina dell’amministrazione.

L’innovazione digitale, dunque, ha cambiato l’organizzazione all’interno degli enti pubblici, sopratutto dopo l’emergenza Covid-19 e lo smart working, che permette al dipendente di svolgere la propria attività lavorativa  al di fuori dell’ufficio, tramite un personal computer e la rete internet. «L’Industry 4.0 sta cambiando il mondo. Oggi siamo dentro questo cambio epocale a livello lavorativo, sociale, economico» ha detto l’autore Luigi Puccio.  Un esempio lampante è, appunto, lo smart working: «Questo strumento non è nè la soluzione nè il problema; spero che si ritorni alle origini, poichè l’interazione umana è diversa, prioritaria. Per quanto riguarda il rapporto lavorativo,  si può lavorare anche per obiettivi durante lo smart working, ma per una determinata situazione».

L’iniziativa è la prima di una serie di incontri  presso l’ente comunale per la formazione, coinvolgendo i vari settori. L’industry 4.0 crea nuove forme di business, una premessa per la trasformazione già in corso. Sono venute meno negli ultimi anni, infatti,  molte figure lavorative: «Basterebbe pensare ai vari social per carpire come la comunicazione è mutata, viviamo in un cambio di paradigma epocale, e la comunicazione stessa ne fa da testimone. Bisogna essere oggi lungimiranti nel captare le nuove figure che stanno nascendo nell’Industry 4.0, siamo già dentro questo cambiamento». L’innovazione, infine, si attua  attraverso la digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche.